domenica, 25 agosto 2019

Compliance
Process
Management
System

14 gennaio 2019

D.LGS. 231 SENTENZE ESEMPLARI!

L’inosservanza delle prescrizioni autorizzative comporta pesanti sanzioni se non la chiusura dell’impianto. Come tutelarsi?

Con sempre maggiore frequenza riscontriamo un aumento dei sopralluoghi nelle imprese da parte dei tecnici delle Autorità Competenti per verificare possibili inadempienze legate all’inosservanza delle prescrizioni autorizzative; in particolare, il maggior numero di irregolarità rilevate e le conseguenti sanzioni impartite riguardano la gestione ambientale dell’impresa ed il MOG (Modello Organizzativo Gestionale) così come previsto dal D.Lgs 231/2001 che definisce e regola la responsabilità amministrativa dell’impresa. L’accertamento di tali irregolarità comporta l’applicazione di sanzioni penali, rivolte verso il singolo nella persona giuridica degli amministratori dell’impresa, e amministrative, rivolte cioè verso l’organizzazione stessa e che spesso portano anche al sequestro dei beni aziendali quando non alla sospensione dell’autorizzazione con conseguente fermo impianti.

Continua la lettura su Linkedin
Autore: Leonardo Grassi

© 2013-2019 Complia System. All rights reserved. | Cookie Policy

Mail to: info@complia.com