venerdì, 15 novembre 2019

Compliance
Process
Management
System

Rating di legalità

Dal 2 gennaio 2013 (previa pubblicazione in G.U.R.I. n. 294 del 18/12/2012) è entrato in vigore il Regolamento di attuazione che stabilisce i criteri e le modalità operative per l’attribuzione alle imprese del “Rating di Legalità”.

Il Rating di Legalità e uno strumento premiale introdotto dall’art. 5-ter del D.Lgs 24 gennaio 2012 n.1 (decreto Cresci Italia), con il fine di valorizzare e sostenere, anche con misure di sostegno finanziario, le imprese virtuose che dimostrano di rispettare elevati standard di sicurezza e di legalità e che offrono garanzie di trasparenza e correttezza nell’operare sul mercato. Il decreto Cresci Italia prevede inoltre la prossima emanazione da parte dei Ministri dell’Economia e Finanze e dello Sviluppo economico di apposito decreto che dovrà disciplinare le modalità a cui le banche e le Amministrazioni pubbliche dovranno conformarsi al fine di consentire alle imprese, in possesso del rating di legalità, il conseguimento di migliori condizioni di accesso ai finanziamenti pubblici e privati.
Il rating di base può essere incrementato con l’attribuzione di un segno “+” qualora l’impresa soddisfi ulteriori requisiti, tra i quali l’adozione di una funzione organizzativa, anche in outsourcing, che espleti il controllo di conformità delle attività aziendali a diposizioni normative applicabili all’impresa o di un modello di organizzazione, gestione e controllo ai sensi del D.Lgs. 231/2001
Complia è il miglior alleato delle imprese, aiutandole a raggiungere e a mantenere un elevato Rating di Legalità grazie agli strumenti di controllo della Compliance, a supporto della funzione organizzativa.

© 2013-2019 Complia System. All rights reserved. | Cookie Policy

Mail to: info@complia.com